VOCI SOSPESE

Un viaggio tra libri, teatro e poesia


Poesie e grandi romanzi, da Dante a Carroll, da Oscar Wilde a Rimbaud: dal 14 al 31 maggio nella nostra Galleria risuoneranno le parole dei grandi delle letteratura. È il progetto “VociSospese”, nato in collaborazione con la compagnia teatrale de I Carichi Sospesi in un programma di “letteratura sonora”.


Gli attori della compagnia registreranno le parole di Pirandello, Boccaccio, Orwell, Saint-Exupéry, Dostoevskij e molti altri. I brani verranno trasmessi all’interno del Centro in filodiffusione alle ore 11:00 e alle ore 17:00, diffondendo nell’aria bellezza e poesia.


Un autentico nutrimento per la mente, un omaggio alla letteratura e alla cultura fatto attraverso uno strumento non convenzionale, la filodiffusione.


L’iniziativa nasce nell’ambito del Maggio dei Libri, campagna nazionale che dal 2011 ha l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, portando i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali.