“LA RI-FORMA DELL’ARTE”: IL RICICLO CREATIVO IN MOSTRA CON JANE PERKINS

Bottiglie, perline, tappi, giocattoli, pezzi di plastica e qualsiasi oggetto gettato dall’uomo: sono questi i materiali con cui sono realizzate le affascinanti opere di Jane Perkins, artista inglese che sarà presente in mostra nel nostro Centro dal 7 luglio all’1 agosto.

Gli spazi della Galleria ospiteranno per la prima volta in Veneto una sua esposizione, composta di 14 opere fotografiche e di un’opera originale.

I concetti chiave sono quelli di riciclo, riuso, ecologia, ma soprattutto l’idea che attraverso la sensibilità, l’arte e le idee qualsiasi oggetto possa tornare a riprendere vita, trovare uno scopo e persino diventare veicolo di bellezza.

“Sono una re-maker, prendo ispirazione dagli oggetti trovati e li trasformo in qualcosa di nuovo”, dice Jane Perkins. Ogni suo quadro è totalmente realizzato da materiale di scarto, sfruttando le sfumature di ogni singolo oggetto utilizzato, senza mai adoperare pittura o colori di alcun tipo in aggiunta.

Le opere rappresentano volti iconici, personaggi o opere classiche del passato, come “Il Bacio” di Klimt, che sarà presente all’Ipercity: ogni singolo dettaglio e sfumatura è resa attraverso la combinazione di oggetti diversi, accostati e combinati con una visione creativa unica.

La mostra “La Ri-Forma dell’Arte” è gratuita e aperta a tutti negli orari di apertura del Centro, dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 21:00 e la domenica dalle 9:00 alle 21:00.