Settembre è un mese un po’ particolare per le uscite cinematografiche perché è finita la “pausa estiva”, durante la quale l’uscita di nuove pellicole rallenta vistosamente, e perché a Venezia va in scena il celebre festival del cinema, che determina l’arrivo nelle sale dei nuovi lavori quasi in contemporanea con la loro visione da parte dei giurati e del pubblico presente alla manifestazione.

Quali sono quindi i film già nelle sale o quelli di prossima visione da non perdere?

Si parte con Southpaw – L’ultima sfida, film di Antoine Fuqua sul mondo della boxe dove il campione dei pesi massimi, interpretato dal celebre Jake Gyllenhall, dovrà rimettersi in gioco ripartendo da zero dopo aver perso quanto guadagnato in una vita di incontri durissimi, dentro e fuori dal ring.

Per quanto riguarda la Mostra del Cinema, innanzitutto da non perdere il film d’apertura – Everest – ispirato al bestseller del 1997 “Into Thin Air”, che racconta la vera storia di una disastrosa doppia spedizione per conquistare la vetta nel 1996, funestata da una terribile tempesta di neve;

tra i film italiani presenti in gara a Venezia citiamo i film in gara “Sangue del mio sangue”, di Marco Bellocchio, e “Per amor vostro” di Giuseppe Gaudino con una sempre splendida Valeria Golino come protagonista; per la sezione Giornate degli Autori, l’avvocato Riccardo Scamarcio, diretto da Vincenzo Marra, andrà fino in capo al mondo alla ricerca del figlio scomparso in “La prima luce”.

Per le classiche opere in salsa hollywoodiana non si può perdere “Magic Mike XXL” con Channing Tatum, così come è degno di nota il nuovo film – Dove eravamo rimasti - con una scatenata Meryl Streep nei panni di una rocker un po’ attempata alle prese con la vita reale; degno di nota anche “Green Inferno”, remake americano dell’efferatissimo “Cannibal holocaust”, che consacrò Ruggero Deodato come re dei B movies; per gli amanti dei fumetti Josh Trank e la 20th Century Fox hanno rimesso mano a “I Fantastici 4” mentre i fan di Benicio Del Toro staranno aspettando con impazienza “Sicario” dove l’attore spagnolo, assieme ad Emily Blunt, interpreta un agente speciale con il compito di catturare un importante boss responsabile del narcotraffico tra USA e Messico. 

Insomma, se queste sono le premesse e il buongiorno si vede dal mattino, la stagione cinematografica di questo fine 2015 si prospetta decisamente interessante.