Ormai è primavera e, complice la bella stagione che mette voglia di stare all’aria aperta e la necessità di far qualcosa in vista della prova costume, praticare un’attività sportiva diventa una priorità di tanti! Quale miglior occasione per approfittarne e trascorrere un po’ di tempo con il proprio cane e divertirsi insieme! Fare sport open air con il proprio cane non solo è un’attività alternativa alla palestra, ma si configura anche come momento per rinforzare la relazione che abbiamo con il nostro amico a 4 zampe. Vivere con un cane, infatti, significa costruire qualcosa insieme. Quale attività ricreativa, che nello stesso tempo sviluppa capacità psico-fisiche, può esistere migliore dello sport?

Tra gli sport più praticati e famosi ci sono l’Agility Dog, il percorso ad ostacoli da affrontare nel minor tempo possibile e il Disc Dog, in cui il conduttore lancia un frisbee che il cane deve afferrare al volo. Molto in voga è anche il Cani-cross, ovvero la corsa legata con il proprio cane che viene agganciato ad una cintura all’altezza della vita del conduttore. Insieme, correndo, seguono un percorso di gara nel minor tempo possibile. Ovviamente non si è obbligati a praticare questo sport a livello agonistico, ma l’attrezzatura è consigliata anche per chi non vuole cimentarsi in gare. Un errore, infatti, è quello di correre con il guinzaglio (tenuto nella mano) e il collare che, oltre ad essere vietato dai regolamenti, è pericoloso in quanto in caso di caduta il conduttore con le mani impegnate rischia di non riuscire a proteggersi e il cane, avendo il punto di trazione sul collo, rischia di farsi molto male. Questo sport si sta diffondendo a macchia d'olio nel Veneto, grazie all’impegno del CSEN regionale che sta dedicando molte risorse per avvicinare i neofiti a questa disciplina recentemente introdotta sul panorama nazionale. Un’altra possibilità altrettanto accattivante, ma che necessità di location di montagna è il Dog Trekking (o Mountain Dog Walk). Con strumenti simili a quelli del cani-cross ci si avventura su sentieri di varia difficoltà e lunghezza, scoprendo panorami meravigliosi ed entrando in connessione con il proprio cane e la natura. Ad esempio, le escursioni organizzate da Borgocinofilo Mikamale asd di Padova non sono semplici passeggiate cane – padrone, ma mirano a diffondere la conoscenza delle tecniche di gestione del cane che permettono di affrontare in sicurezza anche trail molto complessi.

Altri sport sono il Bikejoring e lo Scootering, attività che prevedono il traino da parte di uno o più cani di un mezzo su ruote (nel primo caso una bicicletta, nel secondo una specie di monopattino). Un’altra disciplina molto divertente che sta avendo sempre più successo è la Dog Dance, in cui il conduttore chiede al cane di eseguire esercizi e figure a tempo di musica.

A Padova sono diverse le Associazioni che consentono di avvicinarsi a una di queste discipline; inoltre nella nostra città esistono, in diversi quartieri, aree verdi attrezzate appositamente per consentire ai cani di “sgambare” e anche di allenarsi con piccoli percorsi di agility. Da segnalare infine anche Dogland PARK, l’immensa area all’interno del Giardino Monumentale di Valsanzibio con 1500 mq di divertimento per cani, completato anche da una piscina!