Viaggiare, scoprire nuovi culture, nuovi luoghi, vivere ogni giorno una nuova avventura, ed essere pronta a progettarne di nuove appena tornata a casa… quanto mi piace!

Però… c’è un però! Anche Chiara, la viaggiatrice incallita, ha un tallone d’Achille: le serie tv.
Lo ammetto: non soffro di nostalgia di casa, con gli amici resto in contatto grazie ai social network e per la famiglia ci sono le feste comandate. Ma delle serie tv proprio non riesco a fare a meno, ogni tanto devo fare “rifornimento” con il mio tablet. Dovrò ammazzare il tempo in qualche modo in aereo, in treno o su qualunque altro mezzo di trasporto che uso per viaggiare no?

Qual è la mia serie preferita? Quella che guardate anche tutti voi, Il Trono di Spade!

Così ecco cosa vi propongo oggi: viaggiare alla scoperta delle location in cui tutti gli intrighi, le cospirazioni, gli amori e le battaglie dei Westeros e dintorni prendono vita. Rispondo già alla vostra prossima osservazione: no, non sarà necessario fare il giro del mondo tre volte per visitarle, perché si trovano tutte in Europa e dintorni! Vediamo dove:

Marocco - qui troviamo la quasi totalità delle ambientazioni nelle quali agisce la mitica Daenerys, la Regina dei Draghi, impiegata a soggiogare le Città Libere della Baia degli Schiavisti: parliamo ad esempio di Aït-Ben-Haddou, una città fortificata che ha prestato la location per Yunkai e Pentos, ma che negli anni è stata usatissima anche in altre produzioni come Lawrence D’Arabia, La Mummia, Il Gladiatore, Prince of Persia; oppure Essaouira, la sanguinosa Astapor dalle mura maestose.

Islanda – nemmeno a dirlo l’isola nordeuropea è teatro di moltissime vicende ambientate sia nel profondo Nord, che oltre la Barriera, la muraglia di ghiaccio che protegge i regni degli uomini da terrori innominabili: si comincia con Dimmuborgir, un antico campo di lava dove Mance Rayder monta l’accampamento con la sua orda pronta a demolire la difesa dei Guardiani della Notte; la zona di Höfðabrekka, ovvero le Zanne Gelate per i fan della serie tv; e poi c’è la romantica location della fuga d’amore di Jon e Ygritte, la grotta termale Griotagja, con le sue acque che arrivano a toccare i 50°C anche in pieno inverno.

Croazia – qui la splendida città di Dubrovnik (o Ragusa, come la chiamavano i Serenissimi) non è niente meno che Approdo del Re, la capitale dei Sette Regni, dove si intrecciano e si confondono tutti gli affari pubblici e privati di chi comanda i Westeros, con la Fortezza di Lovrijenac ad ospitare l’inquietante Fortezza Rossa; la baia antistante la città che ha invece ospitato la Battaglia delle Acque Nere; l’Arboreto di Trsteno dove sono soliti passeggiare gli ospiti della corte reale; Lokrum, l’isola antistante a Dubrovnik, dove ha sede la città dei mercanti di Quarth.

Irlanda – la terra delle fiabe e dei folletti ha, OVVIAMENTE, la parte del leone anche nel Trono di Spade e le location sono talmente tante che è impossibile elencarle tutte; tra le altre troviamo: Grande Inverno, la fortezza dove ha dimora la casa del Lupo, gli Stark, è stata ritratta grazie al castello Ward, nella contea di Down (allevano persino cani razza Northern Inuit, usati come Metalupi); il fiume Quoile e le zone circostanti sono le Terre dei Fiumi e la Forca Rossa, regno della casata dei Tully e delle peregrinazioni della strana coppia formata da Arya Stark e il Mastino; il Tempio di Mussenden, sulla spiaggia di Downhill, ovvero il punto in cui su Roccia del Drago vengono bruciati i Sette Dei prima che la corte di Stannis Baratheon abbracci il Dio della Luce.

Queste sono solo alcune delle mete più famose che potreste esplorare se voleste immergervi in una vacanza a tema Trono di Spade, poi basta esplorare un po’ il web per trovare il proprio itinerario ideale, anche perché i luoghi da visitare sono veramente moltissimi!

…neanche uno spoiler: sono stata brava vero?