Il mese in arrivo, quello di dicembre, segna per antonomasia l’inizio della stagione invernale non solo per ragioni di calendario: giunge il freddo quello vero, le giornate ormai sono brevissime e la neve, quanto meno sui monti, è assicurata. Dopo tanto patire nei mesi estivi, per molti è piacevole poter finalmente tirare fuori dall’armadio i capi d’abbigliamento più pesanti per poter affrontare le gelide serate invernali per un aperitivo con gli amici o per fare shopping, ricoperti da svariati strati di lana o imbottitura.

Poi invece ci sono quelli che vorrebbero essere al mare tutto l’anno, che in fondo non è mai troppo caldo se si può andare in spiaggia: insomma, coloro che l’inverno proprio non lo reggono e non vedono l’ora di volare lontano alla ricerca dell’estate. Se vi identificate con questa tipologia di persone, eccovi una lista dei viaggi ideali per sfuggire ai rigori della stagione

Canarie – 11 isole disperse nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico (ma comunque territorio spagnolo), un insieme di insenature mozzafiato, spiagge di sabbia bianca e mare cristallino, sono il rifugio invernale ideale per tutti gli amanti del windsurf e degli sport acquatici ma anche degli amanti della natura, con i loro vulcani e le fittissime foreste incontaminate: Fuerteventura ne è la capitale, ma sono un must anche Tenerife e Lanzarote;

Goa – in questo caso si cambia oceano e si vola in quello Indiano, dove si affaccia questa magnifica località balneare: lo stato più piccolo dell’India, Goa è stata eletta da Tripadvisor come la meta più conveniente per un viaggio balneare durante i mesi invernali; le sue lunghissime spiagge placide circondate dalla giungla sono la location di un nuovo tipo di turismo, legato allo yoga e alla cucina ayurvedica, l’ideale per liberarsi dallo stress delle nostre frenetiche vite occidentali;

Antigua – non potevamo non nominare i Caraibi, da sempre presenti nell’immaginario collettivo come meta ideale per una fuga dall’inverno europeo: quest’isola, facente parte dello stato caraibico di Antigua e Barbuda, è nota per avere ben 365 spiagge (una per ogni giorno dell’anno!), oltre che decine e decine di resort di lusso, e per avere una temperatura media che da dicembre ad aprile non scende mai sotto i 27°C;

Florida – essendo fuori stagione per i principali flussi turistici globali, questa parte degli Stati Uniti può essere una destinazione tutta da scoprire per gli amanti dell’estate a tutti i costi: basti pensare a Miami, la città balneare più modaiola e paparazzata d’America, e alla sua South Beach, paradiso degli sport acquatici di ogni genere; ma non bisogna dimenticare nemmeno Orlando con le sue lagune, gli acquapark e soprattutto Disneyworld.

Oltre che da sogno, durante questo periodo dell’anno le mete che vi abbiamo elencato sono anche particolarmente economiche dunque fate la valigia e non dimenticate il costume: si parte a caccia dell’estate!