Eccoci di nuovo insieme amiche, la vostra Arianna è tornata qui per dispensarvi consigli fashion.

Come state? Spero bene! Io sono veramente su di giri adesso che è scoppiata la primavera e le giornate si sono allungate (grazie ora legale!).

Finalmente si può stare all’aria aperta anche dopo l’ufficio, andare in giro in bicicletta senza essere imbottite come orsi polari… A proposito di pedalate, una cosa abbastanza fastidiosa di cui mi sono accorta proprio in questi giorni è che sono rimasta senza occhiali “scuri” e, con il sole serale, non ci sono cappelli che tengano: mi è toccato viaggiare con una mano praticamente davanti agli occhi!

Vista la necessità di pensionare il paio precedente per la mia pessima abitudine di tenerli in borsa senza custodia, mi sono chiesta: va bene seguire le mode in fatto di forme, materiali e colori, ma io, Arianna, che occhiali da sole voglio?

Passando in rassegna innumerevoli vetrine pian piano sono arrivata a formulare questa considerazione: gli occhiali dovrebbero accordarsi alla personalità, prima che alla forma del viso, perché credo che lo sguardo dica molto, forse tutto, di una persona e questo sia il vero criterio con cui operare la fatidica scelta.

Sono timida? Allora meglio orientarsi su una forma classica, magari con montatura a tartaruga e con delle lenti rigorosamente nere o comunque molto riflettenti: così potrò celare il mio sguardo e osservare senza essere vista.

Se invece sono una persona spigliata potrò osare di più e indossarne un paio molto glam (ad esempio Cat Eye in stile Audrey Hepburn) oppure molto alla moda (quest’anno sulle passarelle si sono visti moltissimi modelli che richiamano le maschere da lavoro), il mio scopo sarà quello di farmi notare e non avrò timore di attirare l’attenzione.

Voglio sedurre con lo sguardo? Le mie lenti dovrebbero essere poco coprenti, degradando dallo scuro al chiaro, per mostrare sempre i miei occhi con sicurezza e così da non avere la necessità di toglierli nemmeno con il calare delle tenebre: una diva all night long!

Quale è stata la mia scelta finale secondo voi? Modaiola o cerbiatta? Forse ve lo racconto la prossima volta.
Intanto provate a scrivermi quali sono i vostri occhiali da sole preferiti e perché li avete scelti!