I detersivi ed i detergenti fai-da-te sono un argomento che interessa sempre più le persone al giorno d’oggi: vuoi perché alcuni hanno uno spirito ecologico più sviluppato di altri; vuoi perché altri invece si preoccupano per la propria salute e per quella della propria famiglia e vogliono ridurre l’utilizzo di sostanze chimiche; e poi c’è chi giustamente valuta prima di tutto l’aspetto economico. Che siano detersivi per la lavatrice, pastiglie per la lavastoviglie, sapone per i piatti o detergenti per gli utilizzi più vari, realizzare i prodotti in casa è una scelta che riesce ad accontentare tutti.

Cominciamo dunque a vedere una carrellata di prodotti, gli ingredienti necessari e le fasi di preparazione. 

Spray per il piano lavoro della cucina

-       48 gr di bicarbonato

-       0,5 litri di acqua distillata

Utilizzando dell’acqua distillata, facilmente ricavabile dal serbatoio del vostro climatizzatore, fate sciogliere il bicarbonato finché non saranno spariti tutti i grumi; a questo punto, trasferite in un contenitore con spruzzino riciclato da qualche utilizzo precedente e appositamente pulito.

Liquido sturalavandini

-       150 gr di sale fino

-       150 gr di bicarbonato di sodio

Amalgama il sale ed il bicarbonato in un contenitore e versa tutto nello scarico intasato: subito dopo, versa nello stesso scarico una pentola di acqua bollente. È importante che l’acqua venga versata immediatamente dopo aver versato sale e bicarbonato; ripetendo il procedimento una volta al mese, non si avranno più problemi con gli scarichi.

Pastiglie per la lavastoviglie

-       300 gr di bicarbonato

-       acqua distillata

-       1 o 2 cucchiai di sapone liquido di Marsiglia

-       15-20 gocce di olio essenziale di limone

Mescolate in una ciotola bicarbonato, sapone liquido e olio essenziale, aggiungendo a poco a poco l’acqua distillata fino ad uniformare il composto risultante; una volta creato, versate il composto negli stampini per il ghiaccio, lasciando poi riposare il tutto nel congelatore per alcune ore; conservate poi in barattoli di vetro.

Brillantante, disincrostante e anticalcare

-       150 gr di acido citrico

-       1 litro di acqua distillata

Fate sciogliere l’acido citrico all’interno di una ciotola usando l’acqua distillata precedentemente riscaldata (non dev’essere bollente); poi versate il tutto in un contenitore con spruzzino. Questo composto può essere usato anche come efficace disincrostante per la lavatrice, versandone un litro direttamente nel cestello e avviando un programma a 60°, e per la lavastoviglie riempiendo il contenitore del detersivo e avviando un programma di lavaggio a 60°.

Per concludere, qualche piccolo consiglio su come utilizzare i prodotti fai-da-te: essendo composti con componenti totalmente naturali, questa tipologia di prodotti necessitano di un tempo maggiore per agire, dunque non abbiate fretta nel risciacquarli; utilizzateli sempre in concomitanza a dell’acqua calda che, grazie alla sua temperatura, è un detergente naturale e dunque ne aumenta l’efficacia; infine non mischiare mai acidi e basi per evitare che i loro effetti si annullino vicendevolmente.