Tra domani sera e venerdì, senza contare poi Capodanno, le nostre tavole verranno sommerse da pietanze gustose e accattivanti le quali, oltre ad essere deliziose, verranno presentate in quantità solitamente molto abbondanti: le famiglie si riuniranno anche con quei parenti che si vedono solo raramente e tutti insieme berremo e, soprattutto, mangeremo per ore.

Il pasticcio e i tortellini della nonna erano veramente buonissimi, ma pensare di mangiarne ancora dopo il pranzo di Natale è un pensiero che non ci sfiora neanche lontanamente; lo stesso dicasi per l’arrosto e il cappone della zia e per tutti quei pandori, panettoni e torroni mezzi finiti.

Cosa ci resterà, come ogni anno, di questa due giorni pantagruelica? Un frigorifero stipato all’inverosimile di avanzi! Ecco quindi qualche idea per dare nuova vita a dei cibi che proprio non ci va di buttare

Crostini di crema di lenticchie

Prendete le vostre lenticchie lessate, passatele al mixer aggiungendo un po’ d’olio, un pizzico di pepe e spalmatele su dei crostini di pane caldi: un antipasto sfizioso da un contorno che si consuma in genere solo in questo periodo


Risotto al panettone

Fate tostare del riso adatto in una padella, aggiungendo del brodo vegetale per portare a compimento la cottura; al momento della mantecatura, aggiungere burro, parmigiano e abbondanti dadini di panettone avanzato – da servire, ovviamente, molto caldo, per avere un primo che saprà sicuramente sorprendervi

 

Polpettone (o polpette)

Ce lo insegna anche la cucina tradizionale, qual è il modo migliore per riciclare della carne avanzata se non facendo un bel polpettone o delle polpette? Tritate la carne, impastatela con il pancarrè imbevuto nel latte o il pan grattato e l’uovo, poi passate in forno o friggete: avrete un altro buonissimo antipasto o un secondo a regola d’arte

 

Baguette gourmet

Procuratevi delle baguette piccole, tagliate una delle due “teste” e svuotatele della mollica con l’attrezzo per svuotare le zucchine; sfilacciate la carne avanzata e conditela magari con un po’ di mostarda e riempite i contenitori di pane alternando strati di carne a strati di insalata (o di qualsiasi altra verdura abbiate a disposizione), infine 10 minuti di forno per tostare il tutto: mangerete così un piatto unico veloce e nutriente, ma con un gran retrogusto natalizio

 

Semifreddo al torrone

Sbriciolate tutti gli avanzi di torrone e similari ed incorporateli, con delicatezza, alla panna già montata, a degli albumi montati a neve e a dei tuorli sbattuti con lo zucchero; versate il composto in stampini (o più semplici bicchierini da caffè in plastica) e lasciate riposare in congelatore per una notte: il dessert di Natale post feste è servito

Queste sono solo alcune ricette tra le mille che si possono realizzare con gli avanzi di Natale e del periodo festivo più in generale: sta a voi e alla vostra creatività tra i fornelli reinventare le ricette della tradizione, l’imperativo è non sprecare niente!