Manca pochissimo alla festa estiva per eccellenza! Amato e odiato, capace di lasciare deserte le città e di riempire le mete vacanziere, atteso per tutto l’anno dai tanti che hanno le ferie proprio in quei giorni, ferragosto sta finalmente arrivando!

Tutti sappiamo che ferragosto cade il 15 del mese, e molti di noi sanno anche che, oltre ad essere una festività nazionale, è legato ad una festa cattolica. Ma cos’altro sappiamo di questa festa di mezza estate, a parte che si festeggia con fuochi d’artificio, picnic in spiaggia e scampagnate? Non molto, in realtà! Per esempio, sapevate che è una festa tipicamente italiana e che si festeggia solo in pochi altri paesi? Per prepararsi al meglio a ferragosto, ecco qualche curiosità che, forse, ancora non sapevate su questo giorno di festa!

Fuochi artificio ferragosto

Ferragosto, festa religiosa con origini pagane

  • In Italia il ferragosto è legato alla festività cattolica dell’Assunzione di Maria, ma la sua origine non è religiosa: le Feriae Augusti (espressione latina che significa “il riposo di Augusto”, da cui deriva il termine italiano) vennero infatti istituite dall’Imperatore Augusto nel 18 a.C. per festeggiare la fine dei lavori agricoli e offrire un periodo di giusto riposo. Da allora, e fino al giorno d’oggi, ferragosto è considerato come il periodo delle vacanze, in cui dedicarsi soprattutto al relax.
  • In origine la festa non cadeva esattamente a metà agosto, ma fu la Chiesa Cattolica a spostare i festeggiamenti proprio il 15 del mese per farli coincidere con la citata festività dell’Assunzione.
  • Il palio dell’Assunta che si svolge il 16 agosto a Siena è uno dei festeggiamenti più celebri fra quelli legati alla celebrazione della Vergine, ma si caratterizza anche per degli elementi tipici dei festeggiamenti pagani della Roma imperiale: le corse di cavalli stesse, infatti, erano ricorrenti durante le Feriae Augusti
  • Il Palio di Siena non è il solo che si corre per celebrare l’Assunzione di Maria, anche se è probabilmente il più famoso. Merita una menzione particolare la Cavalcata dell’Assunta di Fermo, che è considerata come il palio più antico d’Italia e che si svolge, appunto, ogni 15 agosto. 
  • La Vergine viene celebrata anche in altri modi, e in particolare con delle processioni molto partecipate e pittoresche. Fra le più tipiche possiamo citare quelle che si svolgono a Sora, dove sorge una cattedrale dedicata all’Assunta, e a Santa Maria di Leuca, dove la processione prosegue dalla terra al mare, con lo spostamento della statua della Madonna in barca. 

Festeggiamenti ferragosto

Ferragosto nel mondo

  • Ferragosto è una festa tipicamente italiana, ma possiamo trovare dei festeggiamenti simili in altri paesi a forte presenza cattolica. Non si parla, in questi casi, di Ferragosto, ma di festa dell’Assunzione, e uno dei paesi in cui tale festività è particolarmente sentita è la Spagna. A Siviglia, in particolare, si svolge la processione della “Virgin de los Reyes”, mentre nel comune di Elche, vicino ad Alicante, ogni anno ha luogo la “Rappresentazione dei misteri di Elx”, un dramma lirico medievale sul mistero dell’Assunzione, recitato in lingua valenciana, che è stato dichiarato Patrimonio orale e immateriale dell’umanità dell’Unesco. Nella capitale spagnola, invece, i festeggiamenti sono dedicati alla Virgen de La Paloma, nel quartiere La Latina.
  • In Canada, il 15 agosto, si festeggia il National Acadian Day, il giorno dedicato all’Acadia, ossia la prima colonia francese in America del Nord. La festività venne istituita il 15 agosto anche perché coincideva col giorno dell’Assunzione della Vergine, la santa patrona degli abitanti dell’Acadia. Il richiamo a Maria è presente anche nella stella d’oro che si trova nella bandiera della regione, e che simboleggia proprio la Vergine.

Ferragosto nel mondo

Adesso che sappiamo qualcosa in più sul ferragosto, non ci resta che festeggiarlo nel migliore dei modi!